BORSA A MANO TORY BURCH: UNA BELLA SCOPERTA, CON UN PICCOLO “NEO”…

Quante cose ci sono da dire su Tory Burch? Eh beh, moltissime.

Tory è una donna americana che ha portato grandi novità all’interno del fashion system; è stata inserita nella classifica di The Forbes del 2015 delle donne più potenti al mondo, al 73esimo posto; ha vinto il Rising Star Award del Fashion Group International e I suoi accessori sono stati premiati come  Accessory Brand Launch of the Year e Accessories Designer of the Year.
In pochi anni, il suo brand, nato nel 2004, ha visto crescere il fatturato in maniera esponenziale, permettendo alla designer di aprire punti vendita in tutto il mondo, dall’Europa all’Asia, nei cuori chic di ogni grande città. In Italia, infatti, gli stores sono a Roma, in via del Babuino e a Milano, in via Spiga.

TORY BURCH

Ho comprato una borsa a manoTory Burch perchè molte tra voi  mi hanno suggerito di farlo: prima fra tutte, Michela, un’imprenditrice di Roma, da cui mi rifornisco per quanto riguarda la materia di Sicurezza sul Lavoro, che è diventata ormai un’amica. E, in effetti, il brand americano ha proprio l’intenzione di rivolgersi alle donne moderne, per così dire: dinamiche, professioniste, viaggiatrici ed esploratrici di nuove contaminazioni.

A dire il vero, Tory Burch è stata una sorpresa. Questa donna di Philadelphia, trapiantata a Manhattan, e inizialmente collaboratrice del designer jugoslavo Zoran, ha poi lavorato per brand prestigiosi come Vera Wang e Ralph Loren.

Ma nel 2004, la grande svolta: un brand tutto suo, che porta il suo nome.

le ispirazioni, di certo, a Tory non sono mancate: nata in una famiglia benestante di Philadelphia, gli stimoli fin da bambina, sono stati molteplici. Dall’arte, alla musica, fino ai viaggi coi genitori, i quali l’hanno condotta tra le culture più diverse, che hanno influenzato e ampliato la sua visione dello stile e del design.

Molti accessori, infatti, oltre ad essere stati ispirati dagli abiti e dagli oggetti di famiglia, provengono dai modelli che ha trovato “ai mercatini delle pulci” di diverse città, e dall’arte che ha incontrato nelle architetture Greche e Marocchine, fino alle coste di Capri.

Un’infanzia ricca e felice ha generato maggiore ricchezza e, soprattutto, un grande contributo alla moda internaziole.

È stata definita la madre della moda preppy-bohemien, assieme agli accostamenti del boho-chic. In sostanza, i connubbi tra oriente ed occidente, tra stile chic e richiami alla terra…definiscono la sua idea di donna e di outfit.

Interessante è l’accessorio grazie al quale è divenuta famosa: le ballerine con il medaglione del logo del brand posto in superfice, la famosa doppia T. Ma anche per le sue tuniche, un chiaro esempio di tracce orientali.

ECCO LA MIA BORSA TORY BURCH

Ho scelto una borsa piccina, una clucth-bag; come sai, prediligo le borse grandi e capienti, ma negli ultimi tempi, grazie ai vostri input mi sto appassionando al mondo delle mini-bag…molte si rivelano una sorpresa!

Proprio come la mia borsa Tory Burch. L’ho comprata sul sito ufficiale e mi è arrivati in pochi giorni. La confezione è davvero molto carina e colorata.

Appena prendo la borsa in mano, noto subito che è molto simile ad una clutch bag già recensita, grazie alla struttura molto funzionale: hai capito di quale borsa sto parlando? Della Polo Ralph Loren (>> GUARDA SUBITO LA RECENSIONE!).

Anche la Tory Burch, come la Polo Ralph Loren, possiede le funzionalità di una borsa-portafoglio, grazie alle diverse tasche in cui dividere i propri averi, dalle banconote ai documenti.

Tuttavia, la mia borsa Tori Burch è ulteriormente performante: possiede uno scomparto dedicato, prettamente, alla funzione portafoglio e uno per lo smartphone, oltre alla taschina posteriore, oltremodo comoda.

Insomma, una borsa piccola ma ingegnosa!

Questi tipi di mini-bag sono, inoltre, super-adatte per essere integrate ad altre borse, più grandi. La mia Tory Burch può diventare, nella mia borsa da lavoro, un vero e proprio portafoglio…per non perdere lo stile anche mentre pago il conto al bistrot!

DOVE È STATA FATTA LA MIA BORSA?

Tra tanto entusiasmo, ecco che arriva il grande neo!

Cerco nella borsa Tory Burch l’etichetta che possa informarmi sulla Provenienza, ma non la trovo.

Come sai, quest’aspetto è uno di quelli che, maggiormente, mi interessano su un prodotto: la borsa Burch è una borsa di qualità, ben fatta e funzionale. Assodata la buona lavorazione che c’è dietro… DOVE È STATA PRODOTTA?

A mio avviso, un prodotto di qualità dovrebbe SEMPRE informare sulla filiera; e non perchè il Luogo di Produzione possa precluderne l’ autorevolezza, ma semplicemente per INFORMARE il pubblico, il vero protagonista del tuo successo.

I DETTAGLI DELLA MIA BORSA TORY BURCH

Com’è fatta la mia Borsa?

Cosa mi piace?

  • La mia borsa Tory Burch è, completamente, in pelle;
  • gli accessori sono in color oro e ben pensati;
  • le cuciture sono ben fatte e, in alcuni punti, diventano un ulteriore accessorio della borsa: mi riferisco alle imputure fatte a mano sulla parte superiore della borsa.

Nonostante il prezzo non è tra i più cheap, il rapporto qualità/prezzo della mia borsa è ottimo: il voto attribuito, infatti, è stato 5.

In effetti, le borse del brand vanno dai 350 ai 600 euro, ponendo il marchio nella fascia del nuovo lusso accessibile.

QUANTO COSTA LA MIA BORSA TORY BURCH? GUARDA SUBITO LA RECENSIONE E SCOPRI TUTTI I DETTAGLI!

LA MIA BORSA TORY BURCH È PROMOSSA?

Sì, la mia borsa è promossa! Normalmente, divento molto severa quando non trovo all’interno della borsa le informazioni che cerco sulla provenienza e circa la filiera completa della produzione. Ma, in questo caso specifico, non posso che riconoscere uno Stile Ricercato, molta Qualità e una meticolosa Cura per i dettagli.

Tory ha saputo creare un brand veramente originale. E l’ha fatto in modo ragionevolmente creativo: ha raccolto tutti i suoi ricordi, i suoi pensieri, le foto, gli oggetti di famiglia e le architetture dei suoi viaggi…assemblandoli in un puzzle perfetto. Un puzzle che vale, ad oggi, quasi un miliardo di dollari.

QUALI VOTI HO MESSO ALLE CUCITURE, ALLA TINTURA E ALLE RIFINITURE?

GUARDA LA MIA RECENSIONE E SCOPRI TUTTO SULLA BORSA TORY BURCH!

SE ANCHE TU VUOI DIRE LA TUA SU UNA BORSA TORY BURCH, OPPURE SE VUOI SEGNALARMI UN ALTRO BRAND >> SCRIVI QUI SOTTO!

SE AMI IL MONDO DELLE BORSE E LE BELLE STORIE >> LEGGI IL RACCONTO DI UNA DONNA COME TE, CHE HA REALIZZATO IL SUO SOGNO, LOTTANDO!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *