BORSE GIANNI CHIARINI. SEDE STORICA IN VIA PISTOIESE E VENDUTE IN TUTTO IL MONDO. RECENSIONE E VOTI

Eccomi di nuovo qui e indovina un po’, a parlar di borseeee?

Dai, lo so che ami le mie recensioni e se non sei iscritta al mio canale YouTube e vedere subito le novità, puoi farlo qui >> www.youtube.com/c/ornellaauzino

“Ok, Ornellì non perderti in chiacchiere, che borsa mi fai vedere?”

Cercavo una borsa nuova, con un colore che amo e che potessi usarla jin inverno, per rendere le giornate uggiose, più allegre.

Per questo ho scelto una borsa di Gianni Chiarini.

Ti racconto un po’ di storia..

Gianni Chiarini, come brand, nasce negli anni “90.

È un brand italiano e vede la luce in Toscana, nel distretto fiorentino, famoso come polo conciario e produttivo, manifatturiero.

Il papà di Gianni, Carlo Chiarini, aveva un’attività di acquisto e rivendita pellami, a Firenze.

Gianni Chiarini si può dire che è davvero cresciuto in mezzo alla pelle.

Dopo i primi anni di test, nel 2000 arriva la svolta, periodo in cui decide di lanciare sul mercato una linea di borse interamente disegnata da lui, e che porta il suo nome.

Decide così di posizionarsi nel mercato, tra i clienti che spendono tra i 1500€ ed i 300 €, borse belle e curate nei dettagli.

Così le donne tra i 35 ed i 45 anni, possono scegliere borse glamour, resistenti ed a prezzi accessibili.

La produzione avviene totalmente a Firenze ed infatti, lo stilista ama parlare di Made in Florence, spesso e non semplicemente di Made in Italy. Ho fatto un video in merito a questo, ecco dove puoi vederlo 😉 : “COSA DIVENTERÀ IL MADE IN ITALY?”

Punto di forza del brand è proprio il pellame, che viene lavorato e scelto, per creare borse morbide alla vista ed al tatto, senza di mendicare di rendere le borse robuste e resistenti all’usura.

Una curiosità che voglio sottolineare è che, Gianni Chiarini, come brand, non ha un logo.

Una scelta coraggiosa e che “facilita”, forse, anche il mercato del falso.

Infine, ha inventato e brevettato un materiale di gomma . Nasce così la linea GUM nel 2015.

Ora ti faccio vedere la borsa che ho scelto. Il modello è: Sophia Bucket small, color pavone. Costo 155 €, e l’ho comprata direttamente dal sito.

È di pelle liscia, soft e gli accessori sono color oro. 

Mi è arrivata velocemente , come segnalato sul sito.

Guarda il video, per scoprire la recensione tecnica ed i voti!

 

 

“Il bello delle borse originali, è che puoi esibirle. 

Compra sempre originale!” 

Ornella Auzino

2 pensieri riguardo “BORSE GIANNI CHIARINI. SEDE STORICA IN VIA PISTOIESE E VENDUTE IN TUTTO IL MONDO. RECENSIONE E VOTI

  • 02/07/2019 in 21:43
    Permalink

    Mi piace molto,sempre che cerco la qualita di Gianni Chiarino bravi

    Risposta
    • 03/07/2019 in 14:06
      Permalink

      Son contenta anche tu abbia una buona esperienza 🙂

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *