LA BORSA CRUCIANI E I SUOI DIFETTI EVIDENTI: COSA PENSO?

Qualcuno ha ipotizzato che la storia del brand Cruciani, un giorno, potrebbe diventare un case-history da studiare in aula, nei corsi di marketing.

E, in effetti, alcune mosse del brand, in piena crisi economica italiana, sono state, realmente magiche!

Si tratta della nascita di Cruciani C, il progetto del marchio Cruciani dedicato ai bracialetti in macramè lanciati, quasi per caso, sul mercato nel 2011 e divenuti in pochissimo tempo l’oggetto del desiderio di migliaia di persone.

Il bracialetto col quadrifoglio, ideato da Luca Caprai, patron del marchio, è nato grazie al padre Arnaldo, il quale pensò di omaggiare i Cavalieri del Lavoro, di cui faceva parte, realizzando un bracciale. La versione paterna, tuttavia, è stata rivisitata da Luca che, alleggerendola, ha dato vita ad un accessorio fashion e giovanile.

Dalla spiaggia di Forte dei Marmi, fino alla Cina e alla Corea: i braccialetti Cruciani super-economici possono essere considerati un fenomeno virale.

Sì, perchè tutto è nato proprio da un corner di un negozio di Forte dei Marmi, in cui erano esposti i braccialetti: da un giorno all’altro, si crearono lunghissime file per acquistarli! Tutto grazie ad un passaparola in spiaggia. Questà è la sana imprenditoria che incontra la fortuna.

Il marchio Cruciani è nato nel 1992, con la vendita di maglieria di lusso e cachemire pregiato. Tutto sempre e solo Made in Italy, punto di forza del brand.

I BRACCIALETTI SUPER-ECONOMICI si sono affiancati all’abbigliamento di alto target, creando un meccanismo difficilmente prevedibile; come afferma Luca Caprai a La Repubblica (nel 2012): “Ciò che mi ha sorpreso è come una nostra giacca in punto stoffa di cachemire diamante rosso e un braccialetto da pochi euro abbiano potuto aiutarsi a vicenda: la prima ha garantito la qualità e l’affidabilità del marchio, il secondo ha portato freschezza e aria nuova al brand. Questa osmosi ha creato un circuito virtuoso”.

Nel 2014 i braccialetti venduti erano 20 milioni, in tutto il mondo.

… E LE BORSE!

La famiglia Caprai è molto legata al nostro bel paese e, ha cercato nel Made in Italy, la qualità giusta per affermarsi sul mercato mondiale.

Non solo maglieria. Non solo braccialetti. Ma borse, pelletteria, accessori e vino!

Sì perchè mentre Luca, responsabile di Cruciani, si è dedicato agli accessori e alla pelletteria, suo fratello ha scelto l’arte enologica, concentrandosi sul vino delle nostre terre.

Il pater familias, Arnaldo Caprai, nel 1955 è stato fondatore di una grande azienda di corredi e biancheria per la casa, fino a fornire le tovaglie al Papa. Insomma, si tratta di una famiglia che si è specializzata in diversi settori, dedicando ad ogni uno di essi la cura necessaria.

Le borse Cruciani non sono, eslusivamente, di pelle. Il brand ha proposto, negli ultimi anni, borse in diversi materiali, fino al pvc, integrandolo con accessori di pelletteria.

il design particolare delle borse Cruciani hanno permesso il loro ingresso nel fashion system, divenendo accessorio ultra-presente negli armadi delle star e delle giovani donne: il target vai dai 35 ai 45 anni. I prezzi sono abbastanza accessibili, anche se comunque non come quelli dei braccialetti visti prima: la borsa Cruciani va dagli 80 ai 430 euro.

ECCO LA MIA BORSA CRUCIANI

Dopo molte segnalazioni da parte vostra, ho comprato una borsa Cruciani; e l’ho fatto con molto entusiasmo, perchè si tratta di un reale Made in Italy. E Non solo.

Fino qualche tempo fa, sapevo che la produzione degli accessori di pelle Cruciani fosse localizzata proprio a Napoli, mia amata città. Spero sia ancora così!

Come sai, adoro le borse grandi e ultra-spaziose, per cui la mia scelta è andata sul modello a Sacca Hobo Roma, dal colore molto particolare, nella sfumatura del blu.

La mia Borsa Cruciani l’ho acquistata sul sito e l’ho ricevuta in una confezione regalo: quando ho questa possibilità, la scelgo sempre, poichè mi piace conoscere il modo in cui le aziende usano i diversi tipi di packaging; questa confezione mi piace molto!

La borsa ha il logo del brand in rilievo, facendolo diventare un ulteriore accessorio: scelta molto stilosa!

COSA MI PIACE DELLA MIA BORSA CRUCIANI?

  • Il profumo della pelle che mi è arrivato appena ho preso la borsa tra le mani
  • La qualità del pellame, morbido al tatto
  • Gli accessori in oro
  • La fodera interna logata, in marroncino

MA LA MIA BORSA HA DIFETTI EVIDENTI!

Esplorando la mia borsa Cruciani, trovo all’interno, un problema strutturale: il bioadesivo che serve ad incollare le tasche è stato messo troppo “in alto” per cui è pienamente visibile, e percettibile sotto mano.

Inoltre, la tintura della maniglia, gratta sotto mano: l’intera borsa è rimboccata, quindi non presenta tracce di tintura diretta. L’unica parte tinta è proprio la maniglia, che tuttavia, lascia a desiderare.

(VEDI SUBITO LA MIA RECENSIONE ALLA BORSA CRUCIANI E SCOPRI DA VICINO TUTTI I DETTAGLI!)

Si tratta di difetti che possono essere causati da distrazioni e dimenticanze. Può accadere in periodi di stress, o comqunque, durante le lavorazioni artiginali. Tuttavia, SOLO CHI NON LAVORA NON SBAGLIA!

Per cui, la mia borsa Cruciani resta una borsa di qualità nonostante i difetti che sono emersi.

Purtroppo, il problema riguarda, a questo punto, il rapporto Qualità / Prezzo: pagando quella cifra, il cliente si aspetta una borsa più curata nei dettagli e nelle rifiniture.

(VEDI LA RECENSIONE ALLA BORSA CRUCIANI E SCOPRI QUANTO L’HO PAGATA!)

LA MIA BORSA CRUCIANI È PROMOSSA?

lo è! La borsa è di qualità, ben pensata e creata secondo gli standard del Made in Italy. I problemi riscontrati potrebbero essere incidenti possibili che, da soli, non definiscono la qualità finale del prodotto.

Cruciani ha scelto di produrre in Italia, secondo la tradizione del nostro artigianato creativo, prendendosi cura non solo del pubblico finale, ma dei propri dipendenti. Questo Modo di Fare Azienda mi piace!

VEDI LA RECENSIONE DELLA BORSA CRUCIANI E SCOPRI TUTTI I PARTICOLARI INTERESSANTI!

SE ANCHE TU HAI UNA BORSA CRUCIANI E VUOI DIRE LA TUA, OPPURE SE HAI UN’ALTRA BORSA DA SUGGERIRMI >>> SCRIVI QUI SOTTO!

SE AMI IL MONDO DELLE BORSE E VUOI CONOSCERE TUTTI I RETROSCENA DELLA PELLETTERIA MADE IN ITALY >>> LEGGI LA MIA STORIA, QUELLA DI UNA DONNA CHE È CADUTA, CON PAURA, E SI È RIALZATA, CON PIÚ AMORE.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *