VISONE, LA BORSA NAPOLETANA CHE PUNTA IN ALTO: CI RIESCE?

Un giovane napoletano, amante della moda e appassionato di architettura, ha dato vita ad un brand innovativo e audace, che prende il suo nome, Francesco Visone.

Il giovane designer napoletano non ha mai avuto dubbi: le sue borse sono destinate ad un target di fascia alta, raffinato ed elegante. Questa scelta è legata, soprattutto, ad un’azione strategica: in un sistema, logorato dalla crisi economica, solo due strati sopravvivono sempre, quello in alto e quello in basso; Le aziende di fascia media, secondo Visone (in un’intervista per Leggionline), sono state brutalmente schiacciate dagli andamenti economici degli ultimi anni.

É nel 2011 che Francesco irrompe sulla scena della pelletteria internazionale, portando con sè la sua unica fonte di ispirazione: l’idea personale di stile ed eleganza.

Tuttavia, egli stesso definisce i suoi modelli come una sottile unione tra il rock e l’eleganza, affinchè tutte le anime di una donna si possano esprimere, attraverso l’accessorio per eccellenza, la borsa.

Tra i colori di Visone prevale il nero, con una tendenza generale verso i colori forti a costrasto; La passione per l’architettura muove la mano del designer napoletano vero le forme geometriche, rintracciabili, a prima vista, in ogni sua creazione.

Attualmente, oltre i diversi plurimarca presenti in Italia, Francesco ha esteso gli store fino la Cina, l’Egitto, l’Indonesia e il Qatar.

I CONDANNATI? DIVENTANO PELLETTIERI D’ECCELLENZA

Francesco Visone, in quanto designer napoletano del mondo della pelletteria, ha deciso di collaborare con Il Centro Studi dei giovani penalisti per la Lotta alla Contraffazione e la tutela del Made in Naples.

Il Centro Studi, che è stato presentato alla Camera il 1 febbraio scorso, mette insieme molteplici energie (istituzioni, cooperative, associazioni, creativi, aziende) per recuperare i condannati per contraffazione e inserirli in un percorso riabilitativo, finalizzato a dare risalto alle eccellenze napoletane, tra cui la pelletteria.

A mio parere, si tratta di un’importante iniziativa socio-economica per la nostra terra:

se la criminalità si è servita dei più Bravi per produrre la merce contraffatta, è giunto il momento che la città se li riprenda e dia loro la possibilità di DIVENTARE NAPOLETANI CHE AMANO NAPOLI, esportandone il Bene.

LA MIA BORSA VISONE: ROSSA E FASHION!

Non conosco personalmente Francesco, ma seguo la sua “impresa” sui social: incuriosita dalle sue creazioni, ho deciso di comprare la mia borsa Visone, direttamente dal sito dell’azienda.

l’esperienza dello shop on line è stata molto positiva e il prodotto che ho scelto mi è stato recapitato in soli due giorni.

Spacchetto la borsa e, in pochi secondo, mi arriva un profumo gradevole, quello della pelle di qualità: come potrei non riconoscerlo?

La borsa è di pelle rossa, ben accessoriata e dal design fashion ed elegante. Insomma, una borsa che mi piace!

(PER SCOPRIRE SUBITO TUTTI I DETTAGLI, GUARDA IL VIDEO DELLA RECENSIONE DELLA BORSA BORSA VISONE!)

Una delle cose che, subito, ho apprezzato è il bigliettino che accompagna la borsa, sul quale è stata trascritta a penna la frase che io stessa ho scelto:

Il Bello delle Borse Originali è che Puoi Esibirle: Compra sempre ORIGINALE!

Scrivere a mano un biglietto di “benvenuto” indica molta attenzione verso il cliente: un semplice gesto che, tuttavia, ha un enorme potere. Quello di umanizzare l’acquisto.

Sì, perchè attualmente, sebbene si parli di artigianato e piccole aziende, alcune dinamiche sono, inevitabilmente, robotizzate: si pensi solo all’acquisto, che il più delle volte è fatto on-line!

Un’altro punto a favore è l’etichetta interna alla borsa che informa circa la produzione, il metodo, il materiale e il modo in cui trattare la borsa. Questo aspetto diviene molto importante in vista di un intenzionale uso quotidiano della borsa, poiché, in questo caso, ti informa che il prodotto non è idrorepellente, per cui abbastanza delicato. Ora so che non è una borsa che potrò usare a lavoro!

Considerando i vari aspetti tecnici che potrai approfondire guardando il Video della Recensione, questa borsa è Promossa!

TUTTAVIA HO IL DOVERE DI SOTTOLINEARE LE DEBOLEZZE DI UN ASPETTO IMPORTANTE, OSSIA LE RIFINITURE:

  • La TINTURA tende a “sbavare” in prossimità delle cuciture posteriori;
  • Alcuni ACCESSORI, in oro vecchio, sono un po’ macchiati;

MA IL RAPPORTO QUALITÁ/PREZZO È OTTIMO!

QUANTO COSTA LA BORSA A PREZZO PIENO?

QUALI SONO I DETTAGLI TECNICI DA OSSERVARE?

LA BORSA VISONE, COME ABBIAMO VISTO, PUNTA IN ALTO, CERCANDO DI COORDINARE UNO STILE ESCLUSIVO, ALLA QUALITÁ E ALLE TENDENZE: CI RIESCE?

Senza dubbio, è una Borsa che si distingue per molti aspetti, legati al design, alla qualità e, non ultimo, alla comunicatività del brand.

Pertanto, la risposta è Sì: la Borsa Visione è destinata ad arrivare laddove la attendono le sue ambizioni.

Inoltre, si tratta di un brand che adopera le sue competenze per aiutare Napoli contro il malaffare della contraffazione, come hai letto in precendenza. Per cui, mi sento molto vicina a tale atteggiamento, il quale tende a costruire, piuttosto che a demolire, tramite l’asettico opinionismo da strada (e da azienda, talvolta!).

Come sai, è da tempo ormai che cerco di informare circa i rischi e i danni provenienti dagli acquisti contraffatti, provando, nel mio piccolo, ad accendere un faro sulla pelletteria napoletana, sulle sue potenzialità e ciò che possiamo fare (tutti) per la nostra amata città del mare. Quindi, quando leggo storie come quella di Visone, le mie aspettative circa una meritata rinascita, crescono sempre di più!

GUARDA IL VIDEO DELLA RECENSIONE DELLA BORSA FRANCESCO VISONE PER SCOPRIRE TUTTI I DETTAGLI TECNICI E MOLTO ALTRO!

SE HAI AVUTO UN’ESPERIENZA FRANCESCO VISONE O HAI ALTRI BRAND DA SUGGERIRMI, SCRIVI QUI SOTTO!

SE AMI LE BORSE E VUOI SCOPRIRE I RETROSCENA DELLA PELLETTERIA MADE IN ITALY, LEGGI IL MIO LIBRO: ATTRAVERSO LA MIA STORIA PERSONALE, POTRAI IMMERGERTI NELL’UNIVERSO DELLE BORSE E I LORO SEGRETI!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *