Star Dream Bag: un sogno Made in Napoli. La recensione

La Star Dream Bag è la nuova borsa che si aggiunge alla mia collezione!

Il colore è pazzesco e la manifattura è quella del Made in Italy.

Non resta che scoprire tutti i dettagli e il test di utilizzo: com’è la mia nuova borsa? È di qualità?

Benvenuto o benvenuta in un nuovo viaggio Made in Italy.

Questa volta facciamo tappa a Napoli, la mia città.

Ma prometto che cercherò di essere obiettiva e di darti come sempre la mia recensione sincera. In fondo, questa è la mia missione: darti informazioni utili e funzionali ai tuoi acquisti.

E lo faccio raccontando storie.

Dentro ogni borsa c’è una storia importante, perché riguarda le persone e le idee che l’hanno generata. Riguarda i marchi onesti della filiera produttiva.

Perché ci tengo a specificare questo?

Perché questo blog è il punto di partenza della mia lotta, quella alla contraffazione.

Compro borse originali e le recensisco per te soprattutto per mostrarti la bellezza e il valore del lavoro onesto.

Inoltre, grazie ad ogni singolo acquisto posso sostenere i piccoli brand per cui faccio il tifo: il nostro portafogli è un giudice importante, e ha il potere di premiare chi lo merita davvero.

Quindi le mie recensioni non sono sponsorizzate perché questo non è uno spazio pubblicitario: non prendo soldi da nessuno per parlare di borse, tanto meno accetto regali in cambio.

Ogni borsa che recensisco è un acquisto. Un acquisto consapevole.

Ed è proprio questo il mio obiettivo: portarti dietro le scene dei brand e della produzione per conoscere la sostanza delle nostre aziende.

Più conoscerai, più eviterai il marcio. E boicotterai i prodotti falsi.

Io stessa faccio parte del mondo della produzione perché mi occupo di borse di pelle Made in Italy, realizzando linee per alcuni brand del lusso.

La mia azienda si trova nel cuore di Napoli e l’anima è quella della pelletteria storica, preziosa eredità dei nostri artigiani.

star dream bag
La mia azienda

Sei pronto/a a scoprire un nuovo brand Made in Italy?

Dai, partiamo!

Star Dream Bag: uno storia familiare…

La borsa che ho comprato è una creazione recente, cioè nata dalla start up di Barbara Gargiulo, che ha inseguito il suo sogno e l’ha fatto diventare reale.

Ma l’anima del brand ha radici più profonde, che risalgono al secondo dopo guerra, quando Carmine Gargiulo crea la sua attività conciaria.

La concia delle pelli dunque è il punto di partenza della famiglia. Il primo sogno.

Ma ce ne saranno altri, fino alla terza generazione.

Il figlio di Carmine, Antonio Gargiulo, si pose come obiettivo far crescere l’azienda di famiglia, e portarla oltre i confini della Città.

Così scelse di seguire un percorso di formazione aziendale che gli permise l’evoluzione sognata: l’azienda dei Gargiulo iniziò a respirare un’interessante aria internazionale, esportando la maestria del Made in Italy.

Nel 2016, Antonio, con la collaborazione dei figli, fonda la Gargiulo Leather s.r.l.

Proprio come le fiabe e i proverbi popolari, il valore del “sogno” si è tramandato di padre in figlia, fino a Barbara Gargiulo.

Barbara è una donna del sud ed incarna la tenacia tipica delle imprenditrici che lottano ogni giorno.

Perché quando una donna è mamma, lavoratrice e fondatrice di un brand… allora non c’è altro da fare che rimboccarsi le maniche.

Ma questo succede solo quando hai un sogno e non smetti mai di tenerlo nel cuore.

Il sogno, infatti, diventa il filo conduttore di tutto il progetto Star Dream Bag, una borsa che vorrebbe contenerli tutti.

L’idea del brand è quella di creare prodotti unici, perché unico è il sogno di ognuno di noi.

Borse che parlano di pelle e manifattura qualificata.

Ci riesce?

Lo vedremo tra pochissimo nella mia recensione alla borsa.

Partendo proprio dal materiale, quindi la pelle, Star Dream Bag si occupa di tutto il processo di lavorazione, a cominciare dalla selezione.

Carmine Gargiulo, fratello di Barbara, è il responsabile del circuito-pelle:

  • Tintura
  • Asciugaggio
  • Tiratura
  • Lucidatura
  • Controllo finale

Dopo di che, c’è la fase di assemblaggio della borsa, supervisionata da Francesco Gargiulo, il quale si occupa anche della logistica.

È chiaro che l’intera lavorazione della pelle viene effettuata dalla famiglia Gargiulo, esperti della concia; mentre la fase di assemblaggio e creazione della borsa, sarà probabilmente affidata a professionisti esterni.

Star Dream Bag è un circuito che funziona, un lavoro di squadra familiare che si nutre del potere di un sogno.

Il progetto, embrionale fin dal 2013, ha preso ufficialmente vita nel 2021.

Sei curioso/a di sbirciare nella mia borsa?

Ecco tutti i dettagli e il test di utilizzo.

Star Dream Bag: dettagli e test di utilizzo

star dream bag

Ho scelto la Star Dream Bag in blu egiziano, in pelle di vitello con grana dollaro, fodera interna in poliestere, accessori color oro, con tracolla rimovibile.

L’ho comprata sul sito ufficiale e l’ho pagata 195,00 euro, più 6,50 euro per la spedizione.

Vediamo tutti i dettagli:

  • La borsa mi è arrivata in una scatola logata, senza alcun involucro di plastica; questo è un dettaglio importante, dal momento che la direzione giusta è quella dell’eco-compatibilità.
  • La borsa mi è arrivata nella sua dust bag e in aggiunta mi è arrivato un gadget: un porta-occhiali, con un ciondolo che riporta la D del brand.
  • Il colore mi piace tantissimo: questa tonalità di blu è molto suggestiva ed è un po’ come se indossassi un pezzo della mia città, Napoli. Inoltre è facile da abbinare su outfit scuri, quelli che indosso di solito.
  • La pelle è molto morbida: questo consente di avere un’apertura della borsa più ampia, visto la sua struttura a “cerchio”. Inoltre, questo tipo di pellame tenderà ad impreziosirsi con il tempo.
  • La tracolla rimovibile è in nastro con inserti di pelle.

star dream bag

  • Il manico: la tintura tocca solo i bordi, con un nero a contrasto; a contrasto anche le cuciture, in una sorta di grigio.
  • All’interno trovo una fodera in poliestere e la borsa è lasciata completamente vuota.

star dream bag

  • Gli accessori sono in galvanica dorata, ma non si presentano omogenei: noto subito alcune differenze di galvanica.

star dream bag

  • Posso portare la mia borsa a mano, utilizzando il manico, oppure crossbody con tracolla.

In sostanza, la borsa Star Dream mi piace molto.

Non ha le dimensioni che normalmente adopero, ma è un piccolo gioiello Made in Napoli.

Ci sono, tuttavia, dettagli da migliorare come la galvanica che non risulta la stessa in tutti gli accessori della borsa.

Vediamo il test di utilizzo: cosa ho notato?

Test di utilizzo

Ho preferito portare la mia borsa a tracolla, come faccio di solito. Trovo molto comodo indossare la borsa sopra al cappotto invernale, grazie alla tracolla.

Cosa ci ho messo dentro?

  • Una pochette (come portafogli)
  • Lo smartphone
  • Le chiavi di casa

A prescindere dalla dimensioni ridotte, la borsa non può essere riempita molto poiché verrebbe penalizzata la forma, particolarità del marchio.

Ho notato alcuni dettagli che potrebbero essere senza dubbio evitati, come i fili volanti che fuoriescono da alcune cuciture sulla tracolla, e ancora, le cuciture dei lati posteriori (quelli meno visibili) poco “pulite” rispetto alle altre.

Ma, tutto sommato, Star Dream Bag è un prodotto di qualità in cui emerge chiaramente la selezione dei materiali e la ricerca per un design attraente e di tendenza.

Inoltre, è una borsa ben studiata che testimonia l’impegno di un brand nascente e di valore, con i suoi sogni e le sue promesse.

La mia borsa è decisamente promossa!

Voti (0/5)

Cuciture 4
Tintura 4
Rifiniture 4
Rapporto qualità/prezzo 4 1/2
Utilità 3

Guarda subito la mia recensione alla Star Dream Bag!

Hai un’altra borsa da consigliarmi? Scrivi qui sotto!

Vuoi sapere tutto sulla contraffazione e scoprire cosa non ti raccontano?

Leggi il mio nuovo libro!

star dream bag

Grazie per il tempo che mi hai dedicato.

star dream bag

Leggi anche:

Borsa Hags: una pochette Made in Veneto. La recensione

Borsa Hibourama: due giovani donne e un sogno Made in Italy. La recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *